Cina e Birmania a confronto

Nella tanto criticata e contestata Cina degli anni 2000 (per il regime comunista che governa il Paese in modo assolutamente arbitrario, poco democratico e attuatore di un sistema censorio atto a minare ogni forma di partecipazione popolare), da parte di quasi tutti i cosiddetti Stati industrializzati dell’Occidente, quello che risalta in modo chiaro e trasparente agli occhi dei più attenti è che la disumana disgrazia che si è abbattuta sul popolo cinese nell’ultima settimana sembra che abbia aperto una voragine non solo dal punto di vista fisico e geografico, ma anche dal punto di vista sociale e politico.

Infatti il Governo Cinese, a differenza del regime militare birmano da esso tuttavia sempre sostenuto, è stato da subito propenso ad accettare tutti gli aiuti internazionali e a mettere a nudo, con nuova umiltà, i propri limiti e le proprie mancanze, le proprie negligenze e le proprie vergogne, assumendosi di conseguenza responsabilità mai assunte in passato.

Per sdrammatizzare verrebbe da dire che “Non tutti i mali vengono per nuocere”, ma da cittadino “del mondo” mi auguro che in Cina come in ogni altra parte del Globo, non debbano più verificarsi altre simili ecatombi con conseguenze non immaginabili per milioni di cittadini, prima di vedere un effettivo riscontro e miglioramento delle condizioni sociali e politiche o meglio l’inizio di una nuova età e di una nuova civiltà.

Che questi fenomeni naturali possano rappresentare anche delle lezioni da cui estrapolare un messaggio da codificare e da metabolizzare quanto prima soprattutto quando si hanno delle responsabilità nei confronti di tutti quei cittadini che sono i primi e le vere vittime di questi rigurgiti della natura.

E ora, anche per meglio comprendere la differenza abissale tra Cina e Birmania, alla luce della diversa condotta “degli amministratori politici” a seguito delle rispettive sciagure ambientali, propongo questo articolo di Federico Rampini, tratto dal suo interessante blog.

Saluti

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: