Nel luna park "Italia"

Umberto Bossi, già condannato in via definitiva per finanziamento illecito ai partiti, per istigazione a delinquere e per oltraggio alla bandiera, da politico che non si smentisce mai, un paio di giorni fa, ispirandosi al dito medio, altrettanto noto della Santanchè, o a quello del suo federalissimo amico Silvio, o probabilmente istigato anche lui a mostrare il dito medio su indicazione del suo scudiero Maroni, con particolare gioia di tutti i padani deumanizzati, ha mostrato il suo sulle note dell’inno nazionale che evidentemente non gli deve piacere in modo particolare.

Benissimo che una canzonetta non lo affascini, ma in nessun’altro luogo del mondo si è visto un Ministro della Repubblica Italiana che sputa sull’Inno Nazionale che è e dovrebbe essere un simbolo per tutti quegli italiani che ancora non hanno smarrito il loro senso dello Stato.
In nessun altro Paese del mondo questa cosa sarebbe stata accettata senza ripercussioni politiche proporzionate alla gravità dell’azione, soprattutto visto che il “nostro” Umberto è recidivo e spero che qualche Procura Italiana riapra un fascicolo contro questo ennesimo atto criminale.

E nei giorni nei quali si apprende che è possibile pagare un solo euro per vedere un manichino subire quelli che sarebbero gli effetti della sedia elettrica (cosa che naturalmente sta avendo successo, perchè l’immorale oggi fa moda e fa presa sui decerebrati concittadini che restano affascinati dall’orrido e da tutto quello che viene spettacolarizzato fino al limite della decenza), e nei quali vicende extra politiche come quelle relative a scalatori dispersi su cime innevate lontanissime, bambini morti dissanguati, genitori bestiali arrestati per violenze inaudite sulle proprie figlie, vengono enfatizzate al massimo con l’intento criminoso di distrarre l’opinione pubblica da quelle che dovrebbero essere, ad oggi, alcune delle principali emergenze sociali, ecco che i responsabili di questi attentanti alla nostra Costituzione e Democrazia, in Parlamento, hanno prima convertito in legge, a tempo di record (neanche 25 giorni), il Dolo Schifoso – Berlusconi con il quale si immunizza il Presidente del Consiglio, per la legislatura vigente, da tutti i reati nei quali può essere coinvolto perchè occorre garantire “serenità al Paese” e “permettere all’esecutivo di lavorare per il bene degli italiani”, poi non contenti fanno diventare Legge dello stato il cosiddetto Decreto Sicurezza (un vero “pacco”, altro che “pacchetto”, naturalmente privato della norma blocca processi [perchè tanto c’è il Lodo Alfano che la supera], precedentemente introdotta con carattere di urgenza perchè c’era qualcuno a cui garantire – immediatamente – la Sicurezza, mica quelli degli italiani! col rischio di bloccare centomila processi che avrebbero assestato un colpo letale alla magistratura italiana), poi “silenziosamente” esultano per il parere del Csm che trasferisce da Milano, per presunta incompatibilità ambientale, il Gip Clementina Forleo, rea di essersi occupata delle scalate bancarie per le quali sono stati arrestati Consorte, Ricucci, Fiorani e dalle cui intercettazioni sembravano coinvolti anche alcuni dei vertici dell’attuale Partito Democratico come D’alema, Latorre, Fassino (proprio perchè onestamente bisogna ammettere che deviate alleanze, sotto le luride spoglie dell’affarismo economico, investono anche quello che resta della sinistra), poi sottaciono davanti alla proposta, non proprio entusiasmante, avanzata dal direttore della Rai, Cappon, di sostituire il presta – squillo e il passa – gnagna del nostro latrin lover dalla faccia di plastica, Saccà, con Del Noce proprio perchè la Rai deve restare assolutamente sotto lo scacco della politica affinchè la si continui ad usare per meglio rincitrullire coloro che fanno della Tv la loro unica fonte di intrattenimento e di informazione, e dalla quale, loro, i politici, potranno continuare ad attingere possibilmente future ministre e sottosegretarie, dopo attenti e idonei provini privati, naturalmente orali.

In tutto questo marasma ecco finalmente una bella notizia, che infatti non proviene dal nostro Paese, ma dall’estero: è stato arrestato un boia, Karadzic, ex leader serbo bosniaco, colpevole, secondo il Tribunale dell’Aja, di crimini contro l’umanità perpetrati in guerra nella ex Jugoslavia.
E’ una bella notizia perchè significa che è possibile arrestare coloro che commettono dei crimini, tanto più se sono di tali entità e scelleratezze, che sarà forse un giorno possibile condannarli come è stato fatto in passato con Saddam Hussein, che è possibile rispettare la Memoria e la dignità ferita di cittadini e uomini che sono stati piegati dalla violenza, dall’odio, dalla discriminazione, dalla tortura, che è possibile, un minimo, non tanto, essere ottimisti.

Ora con il dubbio che questi magistrati del Tribunale Internazionale per i crimini contro l’umanità possano essere anche chiamati a giudicare chi in Italia sta cercando di riscrivere la Costituzione esercitando quindi una violenza non solo contro l’umanità e l’identità del nostro popolo, ma anche svuotando la Giustizia dall’assioma che la Legge è “Uguale per tutti” tranne che per lui, penso seriamente che nel luna park “Italia” tutte le giostre siano manomesse pesantemente e che tutti quelli che sono indotti a salirvi lo fanno acriticamente e senza coscienza.
Non potendo cambiare tutte le giostre, perchè corrotte, cerchiamo per lo meno, in attesa di cambiare luna park, di rendere meno dolorose e grevi quelle che attualmente ci sono magari facendo provare la “sedia elettrica” ai manichini giusti…

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Vane  On 23 luglio 2008 at 17:29

    ehi devo dire che ho curiosità per vederlo ma non so se è così buono che lo vedano i bambini..ti auguro buona serata bacini

  • Kaishe  On 23 luglio 2008 at 19:20

    Sempre più sbalordita, delusa e preoccupata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: