Il clientelismo dei magistrati

E’ il male più pericoloso che si è manifestato tra le toghe e all’interno delle correnti che le stesse frequentano. Di questo problema serio ne ha parlato, in questo post per il Fatto Quotidiano, l’ex magistrato Bruno Tinti, suggendo anche una via d’uscita che non faccia perdere autorevolezza e credibilità a tutto il sistema, proprio ora che è in crisi dopo un ventennio in cui il potere giudiziario è stato bombardato quotidianamente dal potere esecutivo, con l’intento di minarne l’efficacia e l’indipendenza.

Come se ne può uscire? Non con una nuova legge; che poi dovrebbe essere una legge costituzionale perché le modalità di scelta (elezione) dei componenti del Csm sono previste appunto dalla Costituzione. Chiunque capisce che, se i partiti avessero l’opportunità di por mano a una riforma del Csm, si darebbe un addio all’indipendenza della Magistratura. Ne approfitterebbero subito per costruire un sistema che affiderebbe alla politica il controllo sui giudici, sulla loro carriera, sui loro stipendi e sulla loro – vera o presunta – responsabilità disciplinare. Sicché, non c’è dubbio, i giudici devono mettersi una mano sulla coscienza e “riformarsi” da soli. Con un accordo tra i giudici tutti, i non correntizzati, i semplici associati alle Correnti, i correntocrati pentiti, per gestire l’elezione del Csm con un by pass che impedisca alle Correnti di imporre i suoi candidati. Il sorteggio, il sistema più semplice e meno inquinabile che si possa immaginare.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: