Il calcio a Bari è morto

Qualche giorno fa avevo scritto, da barese e da tifoso, seppur non più sfegatato come nel passato, un post nel quale esprimevo le mie considerazioni sulla vicenda delle scommesse e su come anche a causa di questo ennesimo scandalo il mondo del calcio possa essere ritenuto sempre meno uno sport e sempre più uno dei tanti ambiti di interesse della finanza e del malaffare. Oggi, per dire, si ha la sensazione che i giocatori vengano acquistati o venduti non per il potenziamento dell’ organico a disposizione del mister di turno, per provare a raggiungere posizioni di alta classifica o per uscire dai bassifondi, ma per generare quanto più possibile plusvalenze; senza dimenticare l’aberrante ruolo esercitato da quel manipolo di faccendieri che sono i procuratori sportivi. Che guadagnano a percentuale.

Ci vorrebbe una rivoluzione per restituire dignità e decoro a uno sport che fa sentire, spesso presuntuosamente ma penso in buonafede, gli italiani tutti competentissimi e tutti potenziali coach della loro squadra del cuore, ma che oggi è soltanto una grandissima arancia da spremere.

Concludevo il pezzo, poi, con una riflessione, amara, sul giornalismo sportivo locale. Non contestandolo a priori, ovviamente, anche perchè ci sono dei cronisti (anche se si contano sulle dita di una mano) che adempiono ai loro doveri con passione e professionalità, non soltanto quindi agendo da tifosi; ma rivolgendomi alla stragrande maggioranza dei quali hanno dimostrato con la loro imperizia che i Matarrese a Bari potevano dormire sonni tranquilli. “Ma se loro non vogliono parlare con la stampa, noi che dobbiamo farci?” è diventato il mainframe che hanno usato negli ultimi 5 – 6 anni questi pennivendoli per giustificarsi con i tifosi esasperati e sollevarsi dalle proprie responsabilità.

Bene fa, pertanto, il direttore di Gobari.it a scrivere (qui) che la Bari, intesa come società sportiva, deve fallire e deve fallire quanto prima per poter continuare con altri titolari.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: