Progetto pilota a Jesolo per tutelare la spiaggia

Il progetto nasce in America con la finalità di salvaguardare le coste dal fenomeno dell’erosione. Portato in Italia da Save the Beach Italia, la concessionaria europea del progetto americano che ha proceduto alla posa delle reti in un tratto di 600 metri di spiaggia a Jesolo che, dopo la fase di monitoraggio, si è allargata di circa otto metri.

La soluzione all’erosione delle spiagge «divorate » dalle correnti marine? Un bosco di pali e reti in silicone di traverso alla linea di costa. Il loro nome è «Beach Rigeneration System», sono nate in America e ora approdano in Europa con il primo test sperimentale a Jesolo. Il risultato è che in cinque mesi di prova (e installazione) la spiaggia si è allargata di otto metri. Regione e Magistrato alle acque hanno così evitato un ripascimento di circa 60 mila metri cubi di sabbia equivalenti ad un risparmio di quasi 600 mila euro.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: