Svizzera, restituisci il maltolto

Dell’operazione “Guardie svizzere” ne parlo qui. Ne parla da molto più tempo Pippo che raccoglie tutti gli articoli e le riflessioni. Ieri la notizia che la Svizzera, in quel che rischia di essere uno storico scontro tra mondo della politica e mondo della finanza, si accinge a restituire a vari Paesi del mondo, tra cui l’Italia, gran parte del maltanto custodito in questi anni e sulla cui provenienza illecita pare ci siano pochi dubbi. Per l’Italia si tratterebbe di una cifra che oscilla tra i 37 e i 50 miliardi di euro, a seconda del tasso che verrà concordato. Con una parte dei proventi che rientrerà subito, la parte rimanente diluita nel tempo. Sperando che nel frattempo non cambino le direttive che si apprestano a sottoscrivere bilateralmente i due paesi. Ma la strada, ad oggi, sembra spianata. Chi evade, soprattutto in questo periodo, è molto più di un ladro. E’ uno stronzo.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: