L’illuminazione naturale nelle nostre case

Interessanti spunti di riflessione per un più serio approfondimento pre-progettuale in questo articolo.

Il comfort visivo è un fattore spesso trascurato, ma che incide enormemente su prestazioni lavorative, salute, sicurezza, umore e atmosfera. Uno dei principali obiettivi di un buon progetto illuminotecnico è, infatti, quello di garantire comfort visivo, ovvero adottare tutti gli accorgimenti progettuali necessari affinché sul compito visivo l’attività possa svolgersi nelle migliori condizioni. Va notato però che per sua natura, il concetto di “compito visivo” è variegato, in quanto legato allo svolgimento di una determinata attività. L’apporto di luce zenitale diretto o indiretto di Toplighting (finestrature sul soffitto) e Corelighting (atrii, cortili e appositi condotti per diffondere la radiazione solare) è tra i più efficaci, malgrado ciò si può facilmente constatare come siano soluzioni ancora scarsamente diffuse nei nostri edifici, i cui apporti di illuminazione naturale sono quasi sempre affidati al solo Sidelighting (attraverso le pareti laterali).

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: