L’esplosione di Conversano

Trattasi chiaramente di una terribile fatalità e di un brutto incidente – il crollo di due palazzine (di cui una totalmente vuota) a seguito di una esplosione dovuta a una perdita di gas e a causa della quale sono morte tre persone, due giorni fa – ma questa tragedia, l’ennesima, ci suggerisce, ancora una volta, l’importanza e l’urgenza di provvedere alla ricognizione e alla riqualificazione statica del nostro patrimonio edilizio, costruito, per oltre il 60% del totale, entro gli anni ’75. Spesso progettato male e costruito peggio; oltre ad essere, talvolta, realizzato non in conformità alle varie e puntuali disposizioni vigenti. E’, pertanto, ottima l’ultima iniziativa contro l’abusivismo edilizio, promossa dall’Assessore Regionale all’Urbanistica Angela Barbanente, con cui si punta a limitare il fenomeno sostenendo i Comuni in tutta quella attività di prevenzione e repressione. Con l’intento finale di scongiurare altre inutili tragedie, a partire dalla cosiddetta “Banca dati dell’abusivismo” che sarà via via sempre più aggiornata e più utilizzata al fine di preservare il territorio e le sue bellezze da coloro i quali vogliono continuare a devastarlo impunemente e per fini privati, oggi non più umanamente ed eticamente sostenibili.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: