Dalla conoscenza alla tutela del proprio territorio

E’ questo il nome della presentazione che ho illustrato, ieri sera, a Modugno, nel corso dell’evento, promosso dall’Associazione “Giovani Menti Attive”, e a cui ha partecipato anche Agostino Di Ciaula, Assessore all’Ambiente, per promuovere ed illustrare la Campagna di Salviamo il Paesaggio. Penso sia andata bene e ho trovato molto interessante il dibattito. E’ emersa, in particolare, la questione della rendita fondiaria (di cui ho parlato anche nel precedente post) e di come oggi il diritto edificatorio del singolo proprietario possa minare o compromettere l’analogo diritto/dovere della pubblica amministrazione a governare e a pianificare il territorio urbano, soprattutto quando ci sarebbe la possibilità di non consumare nuovo suolo e di riqualificare il costruito, secondo precisi modelli e paradigmi. Per questo diventa indispensabile una lunga e seria consultazione pubblica corresponsabile, leale e che guardi biunivocamente al benessere di tutta la comunità. Per affermare davvero il principio per il quale la Città è uno dei primissimi Beni Comuni che dobbiamo difendere e tutelare.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: