La Giornata Mondiale del Rifugiato

Oggi cade la Giornata Mondiale del Rifugiato. E non solo in occasioni come queste, ricordo prima di tutto a me stesso la lezione ricevuta dalle visite fatte dentro il Cara ed il Cie di Bari. Lager dove si praticano torture anche psicologiche. Tutti quelli che oggi manifestano pulsioni razziste, inaccettabili e intollerabili, a prescindere dal partito di appartenenza, dovrebbero essere rinchiuse in queste strutture per qualche tempo. Perché forse riscoprirebbero il valore dell’umanità. Smettendola di comportarsi come stronzi. Una società che non accoglie il diverso, per paura o per ignoranza, è semplicemente una società barbara, ignobile e destinata ad estinguersi nel modo peggiore possibile.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: