Tag Archives: Azzardo

Al Petruzzelli va in scena la commedia di Lottomatica

ludopatia

Solo a Bari, nel 2015, in una città tormentata dall’oltre 35% di disoccupazione (dati Istat), “l’industria del gioco d’azzardo” ha fatturato più di un miliardo di euro. Un miliardo di euro sprecato da decine di migliaia di baresi, spesso economicamente già in difficoltà, che hanno tentato la fortuna. Vanamente. Perché, come rivelano i matematici con lo studio sulle probabilità, le possibilità di vincere a gratta e vinci o a slot machine è inferiore al 1,5%.
 
E da chi sono gestiti o creati alcuni di questi originali “servizi ricreativi” che producono solo ludopatia e indebitamento e, quindi, povertà economica e sociale? Da Lottomatica.
 
Il Comune di Bari, dopo più di due anni e fino a prova contraria, non ha ancora ottemperato al dovere di dotarsi di un Regolamento Comunale per disciplinare rigorosamente l’apertura di centri scommesse e agenzie, sulla base di quanto previsto dalla Legge Regionale 43/2013. Il Comune di Bari, fino a prova contraria, non ha ancora messo in campo una strategia per contrastare efficacemente questa grave patologia sociale e morale, che non colpisce solo donne e uomini, ma sempre più spesso bambini e adolescenti.
 
Si dice sempre che la politica è in crisi perché non è capace di dare il buon esempio ai cittadini, in nome dei quali si dice di governare le Istituzioni.
 
Era proprio necessario, perciò, sulla base di quanto si legge oggi su alcuni quotidiani locali, consentire ad una azienda come Lottomatica di farsi promotrice di una simile iniziativa? E’ lecito chiedere che nella nostra città non vengano messe in scene grottesche “commedie dell’azzardo e dell’assurdo” di questo tipo? E, infine, non ritenendo che Lottomatica faccia beneficenza, quali sono gli accordi tra l’agenzia e il Comune di Bari e la Fondazione Petruzzelli? E’ un azzardo chiedere un minimo di trasparenza e chiarezza?
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: